Una poltrona per tre, per la serie D

CALCIO ECCELLENZA - A quattro giornate dalla fine la lotta per la promozione in serie D rimane incerta e avvincente. Tre squadre, Camaiore, Real Forte e Pietrasanta si contendono il successo finale. In coda si complica la situazione del Lammari dopo la sconfitta interna con La Portuale.

-

 

Stavolta cominciamo dalla coda e dalle tribolazioni stagionali del Lammari. La formazione del “Nero” Fracassi ci mette cuore, grinta ed anche di più, ma incappa in un’altra sconfita che brucia e che rende la situazione più che mai complicata per non dire difficilissima. La Portuale passa al Laghetti ed ora per i gialloblu capannoresi la salvezza diretta è diventata quasi un’utopia. Sarà invece importante cercare di chiudere almeno al quart’ultimo posto per giocarsi poi i playout con un piccolo, ma spesso fondamentale vantaggio. Al vertice tutto immutato. Camaiore e Real Forte Querceta vincono d’autorità rispettivamente a Forcoli e Sangimignano nel contesto di due partite facili solo sulla carta. Risponde, e bene, il Pietrasanta che ritrova il suo bomber Fusco autore di una doppietta nel rotondo successo sulla Larcianese. Altalenante come sempre il rendimento del Seravezza che perde in modo netto al Buon Riposo al cospetto del solido Castelfiorentino. Ne consegue una classifica che vede Camaiore e Real Forte a quota 50 con quattro lunghezze di vantaggio (non poche a questo punto) sul Pietrasanta. Le altre sono battute. in coda il Forcoli occupa l’ultimo posto, del Lammari abbiamo detto, ma fino ai 34 punti del Seravezza non si possono dormire sonni tranquilli. Domenica prossima la 27esima giornata, prima della sosta pasquale e del rush finale. Spicca il derby Camaiore-Seravezza mentre l’altra capolista, il Real Forte, sarà di scena a Castelfiorentino. Proverà ad approfittarne il Pietrasanta che al XIX settembre riceve il fanalino di coda Forcoli. Da seguiire anche la trasferta del Lammari a Piombino.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento