Il prefetto: “Nessun nuovo hub per i profughi ma i Comuni devono collaborare”

LUCCA - La prefetto Giovanna Cagliostro interviene rispetto alle polemiche sorte riguardo la possibilità di istituire un nuovo centro di accoglienza per i profughi nella provincia di Lucca, smentendo l'ipotesi di creazione di un nuovo hub, e lancia un nuovo ultimatum ai comuni che non hanno ancora ospitato profughi

-

Smorza i toni della polemica il prefetto di Lucca Giovanna Cagliostro, rispetto alle notizie apparse a proposito della creazione di un nuovo centro accoglienza per decongestionare la  tensostruttura di via delle Tagliate. La struttura è al limite con 160 ospiti e altri 10 arrivi previsti tra giovedì e venerdì ma sono già iniziati i trasferimenti verso i comuni che hanno dato disponibilità durante la scorsa riunione. Logico però che in previsione di un aumento dei flussi agevolati dalla bella stagione, la prefettura si stia muovendo per individuare nuove strutture di accoglienza sul territorio provinciale, anche su quei comuni che fino ad ora non si sono resi disponibili ad ospitare i richiedenti asilo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento