Viareggio Cup, la vetrina del calcio giovanile

CALCIO GIOVANILE - Scatta lunedì la 68esima edizione della Vareggio Cup, il prestigioso torneo autentica fucina di talenti del calcio del futuro. 32 le squadre al via suddivise in otto gironi. Il portiere del Genoa Mattia Perin leggerà il giuramento prima della gara tra l'Inter, campione uscente, e i macedoni dell'Akademjia Pandev.

-

 

Il trionfo dell’Inter, al settimo sigillo nel torneo, alla Viareggio Cup 2015 che ebbe lo strano epilogo con la finale disputata all’Arena Garibaldi di Pisa. I neroazzurri batterono 2 a 1 il Verona in una partita incerta e risoltasi solo nel finale. Quella che scatterà invece lunedì pomeriggio sarà la 68esima edizione da quel lontano 1949, ovvero dall’immediato dopoguerra quando la manifestazione partì sulle macerie di un’Italia da ricostruire. Da allora al “Viareggio” sono passati alcuni dei più grandi calciatori della storia del calcio italiano che citarne alcuni si farebbe torto ad altri. Un torneo che costituisce da sempre una splendida vetrina per le speranze del domani. La formula è consolidata: 32 le squadre al via suddivise in otto gironi eliminatori che si daranno battaglia sui campi della Toscana e della vicina Liguria. In provincia di Lucca oltre al Pini si giocherà ad Altopascio, al Buon Riposo di Seravezza, al Benelli di Lido di Camaiore e alla Pruniccia di Strettoia.  Folta anche la partecipazione di formazioni straniere che spesso in questi anni duemila hanno fatto da comprimarie. Lunedì pomeriggio allo stadio dei Pini la cerimonia inaugurale con la sfilata e il giuramento che sarà letto dal portiere del Genoa Mattia Perin: lo scorso anno toccò a Daniele Rugani, oggi difensore della Juventus, allora all’Empoli. Lui lucchese doc di Sesto di Moriano. Poi via alle partite. Da qualche anno non c’è piò solo la gara inaugurale ma già nella prima giornata si giocano ben otto partite. Al Pini scenderà in campo l’Inter campione uscente che se la vedrà coi macedoni dell’Akademija Pandev. Una curiosità. Anche al “Viareggio” Milan (9) Juventus e Fiorentina (8) e Inter (7) sono le squadre più vittoriose. Tra le straniere spicca il Dukla Praga con sei successi. Ma in tal caso casi bisogna tornare agli anni ’60 e ’70.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento