Il ruggito delle Pantere, ora la B è più vicina

BASEBALL C - Le Nuove Pantere Lucca batte 9-3 e 11-6 gli Angels Matino di Lecce e si porta sul 2 a 0 nella serie playoff che vale la promozione in serie B. Si gioca al meglio delle cinque partite: a Lucca basta una vittoria. Domenica prossima le gare decisive sul diamante dei pugliesi.

-

Buona la prima, anzi le prime due, per Le Nuove Pantere Lucca. La squadra del manager Claudio Presenti si porta infatti sul 2 a 0 nei confronti degli Angels Matino di Lecce ed ora vede davvero molto vicina la storica promozione in serie B. Sul diamante dell’Acquedotto si sono  infatti giocate gara-1 e gara-2 della finale playoff. Lucca ha affrontato il doppio impegno con determinazione e grinta imponendosi al mattino per 9 a 3 e ribadendo la propria superiorità anche al pomeriggio dove ha prevalso per 11 a 6. Una conferma indubbiamente della crescita complessiva di questi ragazzi guidati dal bravo tecnico grossetano Claudio Presenti. La difesa è stata di buon livello ed è riuscita ad arginare gli avversari, non a cso Lucca è campione regionale 2016 con la miglior difesa del campionato. Inoltre l’attacco delle Pantere è stato efficace e potente. Molto bene anche sul piano individuale con una nota di merito per il ricevitore Matteo Usai che si è esibito con parecchie battute potenti nell’ambito delle due partite e che pure da ricevitore ha trascinato i compagni alla vittoria. Senz dubbio il migliore in campo. Ora col doppio vantaggio in saccoccia il pensiero vola già al prossimo fine settimana quando la serie riprenderà e si completerà sul diamante dei pugliesi. Si gioca al meglio delle cinque partite e bisogna arrivare a tre.  A Lucca basta dunque vincere un’altra partita per festeggiare la promozione in serie B.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento