Gesam Le Mura anticipa a La Spezia; le biancorosse sognano il primato

BASKET A1 DONNE - Anticipato a sabato sera (ore 20,30) il settimo turno di campionato col Gesam Le Mura Lucca impegnato a La Spezia. Gara sulla carta abbordabile per le biancorosse di coach Diamanti che puntano alla quinta vittoria consecutiva. Occhio, però, alle liguri forti fisicamente e rinfrancate dal primo successo stagionale a Broni.

-

E’ la Carispezia Arquati la prossima avversaria del Gesam Le Mura Lucca, con palla a due al PalaSprint alle 20:30 di sabato (domenica a Lucca parte infatti il raduno azzurro in vista del match contro la Gran Bretagna che si disputerà al PalaTagliate il 19 novembre alle 20:45). Il team di Corsolini, dopo un avvio difficile, ha trovato i primi due punti del torneo proprio domenica scorsa, espugnando il difficile campo dell’altra neopromossa Broni. Una prestazione super per le spezzine, fatta di tanta intensità sia in difesa che in attacco, condita dalle ottime medie realizzative di De Pretto, l’ala ex Parma che viaggia a più di 18 a gara, del pivot croato Premasunac, numeri da doppia doppia, e dal pivot americano, appena arrivato, McIntyre (12 punti e 14 rimbalzi contro Broni). Con loro da tenere d’occhio la guardia Bocchetti, cecchina ex Napoli e l’ala Reke, grande protagonista nella passata stagione nella Carispezia in A2. Ma Le Mura vuole dare continuità all’ottimo atteggiamento mentale esisibito in ampie dosi nel vittorioso bigmatch con Venezia, come ha ribadito coach Piazza. Certamente non è facile avere sempre la stessa intensità di gioco, ma è quello che Crippa & C. dovranno fare se vorranno raggiungere obiettivi importanti come è nelle loro possibilità. Guai a sottovalutare Spezia, e sicuramente le biancorosse non lo faranno. Quella ligure è una buona squadra, strutturata fisicamente come un team di vertice, soprattutto nei ruoli di 3,4 e 5 e, se lasciata giocare con poca pressione, è in grado di mettere in difficoltà chiunque. Ma Lucca, reduce da un bel filotto e risalita fino al secondo posto, vuol andare alla sosta con un’altra vittoria e la consapevolezzza di essere anche quest’anno tra le protagoniste assolute del campionato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.