Lucchese cerca riscatto; Galderisi riparte da Bruccini e Mingazzini

CALCIO LEGA PRO - La 27esima giornata porta la Lucchese in trasferta, sul campo della Lupa Roma. Contro la formazione capitolina i rossoneri devono riscattare il passo falso commesso col Pontedera. Galderisi prepara diverse novità: oltre ai rientranti Bruccini e Mingazzini probabile spazio al giovane centravanti Raffini ma forse non dall'inizio. All'andata al Porta Elisa finì 4 a 0 per i rossoneri.

-

 

Sarà stata la bruciante sconfitta con il Pontedera, maturata al 91esimo. Sarà la giornata grigia, quasi appiccitaccia. Sarà una classifica che non esalta ma neppure deprime, un pò nella terra di mezzo. Sarà questo ed altro ma il fatto è che sulla Lucchese, e che intorno alla Lucchese, tutto si può dire fuorchè si respiri un clima di entusiasmo. Tutt’altro. E pensare che, nonostante tutte le vicende anche al di fuori del campo, bisogna fare un grande plauso a Galderisi e al suo staff che hanno saputo tenere sempre barra a dritta: avanti, lavorare e pedalare. Sicchè e giocoforza, si guarda avanti e al prossimo impegno che si chiama Lupa Roma. La tradizione è largamente favorevole alla Lucchese con tre vittorie in altrettante partite ma domenica a Tivoli i rossoneri si troveranno probabilmente al cospetto della versione più convincente di una squadra uscita rinvigorita dal mercato di gennaio e in lizza per evitare i playout.

Capitolo formazione con novità annunciate e non. Intanto la linea mediana si ricompone, e questo non è poco, col rientro di due elementi del calibro di Bruccini e Mingazzini. Pare ancora rinviato, invece, l’inserimento dal primo minuto con la maglia numero 9, quella che fu di Forte, di Raffini al centro dell’attacco dove giocheranno Fanucchi e De Feo. Per il resto tornerà la difesa titolare con Espeche, Dermaku e Capuano. Merlonghi e Cecchini sugli esterni anche se Tavanti scalpiota e presto potrebe arivare anche la sua ora.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento