Michela Fanini, più dolori che gioie; rovinosa caduta della francese Pitel

CICLISMO - Sfortunato inizio di stagione per la Michela Fanini. La formazione diretta da Mirko Puglioli aveva esordito difendendosi bene sia alle famigerate “Strade Bianche” di Siena (26° posto finale per la campionessa di Francia Edwige Pitel) che al Gran Premio “Oro in Euro” di Montignoso (Massa) dove però c'è stata la rovinosa caduta della Pitel.

-

Purtroppo i primi esami medici hanno evidenziato una sospetta frattura all’osso scafoide della mano sinistra che potrebbe costringere la Pitel ad un periodo di inattività di quasi 3 mesi. A questo punto dovrà forzatamente saltare le Classiche del Nord; la speranza di tutto lo staff e di tutti gli sportivi è di recuperarla per il Giro d’Italia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento