La Cina di Marcello Lippi quasi fuori dal mondiale di Russia 2018

CALCIO - I Mondiali 2018 sono sempre più lontani per la Cina di Marcello Lippi. La sconfitta (1-0) a Teheran con l'Iran taglia praticamente fuori la nazionale asiatica dall'approdo alla fase finale. A Lippi, diventato ct della nazionale in ottobre dopo aver guidato Evergrande negli ultimi tre anni con cui ha vinto tre Super Lega e la Champions asiatica 2013, resta solo il conforto della matematica.

-

7 punti a 3 partite dalla fine, con la Cina che dovrà giocare fuori contro Siria e Qatar e in casa contro gli uzbeki (che, a loro volta, dovranno far visita all’Iran e ricevere la Sud Corea) sono forse davvero troppi anche per un ct campione del mondo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.