Ponte di Sasso: partono finalmente i primi lavori

CAMAIORE - E' stato aperto oggi dalla Provincia di Lucca il cantiere per la messa in sicurezza del Ponte di Sasso, sulla sr n. 439 Sarzanese-Valdera, a Capezzano Pianore. Cantieri che erano stati annunciati per settembre. Il ponte è a senso unico dal febbraio scorso.

-

Dopo nove mesi di attesa e di disagi per la circolazione, specie quella dei mezzi pesanti (deviata verso le Bocchette), comincia quindi l’intervento di consolidamento della struttura che si concluderà entro il 31 dicembre con conseguente annullamento delle limitazioni al transito veicolare attualmente in corso.

I lavori di consolidamento progettati dalla Provincia anticipano l’intervento più complesso e articolato firmato Salt che riorganizzerà completamente la viabilità nella zona quando il Ponte di Sasso, nel giro di 18-24 mesi, sarà demolito nell’ambito dei nuovi lavori Salt che realizzerà una nuova rotatoria.

Stamani si è svolto in loco un sopralluogo a cui erano presenti il presidente della Provincia Luca Menesini, il sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto e il vicesindaco del Comune di Massarosa Damasco Rosi, insieme con alcuni tecnici provinciali che hanno curato la progettazione dell’opera e ai referenti della ditta appaltatrice.
Per riportare la struttura in piena sicurezza e quindi rimuovere le limitazioni al traffico, la Provincia ha previsto un intervento che, in primo luogo, prevede il risanamento delle travi di sostegno ammalorate. Poi sarà montata una struttura di rinforzo con un sistema di travi principali in modo da formare una campata centrale di 6 metri di lunghezza e due laterali da 3,93 m.

Per l’opera di sostegno al ponte e tutti i lavori connessi, la Provincia investirà 140mila euro, in gran parte grazie alle risorse messe a disposizione della Regione Toscana.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento