Un nuovo libro sulla Linea Gotica

MOLAZZANA - Giornata speciale domenica al Museo della Linea Gotica a Molazzana in occasione della presentazione del libro “Un partigiano sulla linea gotica” curato da Moreno Maffucci.

-

 

Nel volume Maffucci riporta fedelmente il diario di Antonio Cavani detto ”il Tasso” che, come partigiano, faceva parte del gruppo Bertagni ma operava nel settore geografico di Gallicano, Verni, Calomini, Trassilico e Vergemoli.

Da alcuni anni all’interno delle ex scuole elementari di Molazzana è allestito un museo ben curato, ricco di reperti che raccontano le tristi vicende belliche di tutta questa zona. Ancora oggi è possibile vedere direttamente i segni di quel conflitto. Basta osservare questa abitazione collocata a pochi metri dal museo dove sono ancora evidenti i colpi di mitragliatrice che hanno segnato quasi a perenne memoria il muro di questa casa.

Il museo è gestito dall’associazione Linea Gotica della Garfagnana che comprende 25 soci e appassionati.

Dopo la visita al museo, l’incontro è proseguito con i soluti istituzionali. Poi lo storico Angiolo Masotti è intervenuto sul tema della guerra civile in Garfagnana, mentre Andrea Lombardi ha raccontato degli episodi relativi al battaglione San Marco sulla linea Gotica in Garfagnana.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.