Blue Tube, impariamo a non sprecare l’acqua

LUCCA - Si chiama “Blu Tube – chi porta l’acqua a casa” il nuovo progetto dedicato all’educazione ambientale voluto dal Comune di Lucca e realizzato e prodotto da Geal , con la collaborazione di Lucca Crea e LudoLega Lucchese.

-

Il gioco è stato presentato nella scuola primaria E. Pistelli di Nozzano, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua istituita dall’Onu. Dopo Scarty, il gioco ideato per la corretta raccolta differenziata, questa volta a essere protagonista è un prezioso bene comune: l’acqua. Il tutto, anche per questo progetto, coadiuvato da un gioco e un concorso, entrambi creati ad hoc.

Saranno coinvolti gli alunni di 38 classi delle scuole primarie, terze e quarte, dei sette istituti comprensivi del territorio comunale in un progetto che oggi ufficialmente decolla e che si concluderà definitivamente durante Lucca Comics & Games 2018 con l’attesa finalissima.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento