Mozione in Regione per la Casa delle Donne

FIRENZE - La Giunta toscana si attivi per tutelare e dare continuità all'attività della Casa delle donne di Viareggio e al centro anti violenza "L'una per l'altra", scongiurando la chiusura e la vendita della sede. Lo chiede una mozione presentata in Consiglio regionale dai consiglieri di Sì Toscana.

-

“Le rassicurazioni del sindaco Del Ghingaro sono vaghe e insufficienti – sottolineano in una nota. La Casa delle donne di Viareggio  è un simbolo ed un presidio fondamentale per la difesa dei diritti delle donne ed il contrasto alla violenza di genere, ed è conosciuta da 20 anni in tutta la Toscana per la sua opera fondamentale”. Per i Consiglieri “sfrattare un’esperienza del genere è una pessima idea ed un pessimo segnale inviato alle donne della Versilia e della Toscana”.
“Dato che Del Ghingaro non desiste – concludono – chiediamo alla Regione Toscana di intervenire a tutela della Casa e delle sua attivit”

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.