Museo Mitoraj sotto la lente di ingrandimento della Procura

PIETRASANTA - La Procura della Repubblica di Lucca ha acquisito, nella giornata di mercoledì 25 luglio, la documentazione relativa alla realizzazione del Museo Mitoraj.

-

La struttura, che dovrà sorgere entro il 2020 sulle ceneri del mercato coperto comunale, gode di un contributo del Ministero dei Beni Culturali per circa due milioni e della donazione di quasi 70 opere della famiglia dell’artista polacco.

Il Sindaco Alberto Giovannetti ha provveduto a mettere a disposizione tutta la documentazione richiesta. Nella stessa giornata è stato notificato al Comune di Pietrasanta il quarto ricorso al Tar contro gli atti sottoscritti dal Commissario Straordinario Giuseppe Priolo che aveva stoppato il project financing presentato da una società guidata da Stefano Varia.

“L’amministrazione comunale” – si legge in una nota – “ha piena fiducia nel lavoro della Procura della Repubblica e confida in una rapida indagine per non compromettere le tempistiche e l’esito di un progetto strategico per li sviluppo culturale di Pietrasanta, della Versilia e della Toscana.”

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.