Il Comune riporta a casa 29 caduti montecarlesi della Grande Guerra

MONTECARLO - Il più giovane, il soldato Galileo Giusti, aveva 19 anni mentre il più anziano, il soldato Giovanni Paganelli, ne aveva 44. Sono due dei trentadue soldati montecarlesi, dei quali tre caduti nelle guerre coloniali italiane di fine '800 e primo '900 e 29 durante il primo conflitto mondiale, di cui non si aveva alcuna conoscenza.

- 1

A recuperali alla memoria della comunità montecarlese ha pensato l’amministrazione comunale che nel 2015, in occasione del centenario dell’intervento dell’Italia nella Grande Guerra, ha promosso uno studio e ricerca storica sul periodo, in collaborazione con l’Istituto Storico Lucchese e l’associazione Lucchesi nel Mondo.

Commenti

1

  1. Elena Quintilia Tori Rubiano


    Carissimi… Mio nonno Tommaso Tori… Caduto in questa guerra… Suo nome si trova nella targa ricordato ria nella Piazzeta di Montecarlo.
    Sono Elena Quintilia Tori… nata a Córdoba Argentina… Figlia di Antonio Ardito Giovanni Tori.. nato a Montecarlo.
    Io sono presidente dell ass. LUCCHESI NEL MONDO di Cordoba
    Aff. ELENA TORI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.