Lo straziante addio ad Alessandro Cecchi, tra fiori, torte e applausi

VIAREGGIO - Oggi Alessandro Cecchi avrebbe compiuto 27 anni. E invece amici, parenti e conoscenti si sono ritrovati per celebrare il funerale dello sfortunato pasticcere viareggino, vittima di un tragico incidente in scooter avvenuto in via Pisano giovedì, morto dopo 24 ore di agonia in ospedale.

- 1

Viareggio si è fermata per un pomeriggio a dare l’ultimo saluto al giovane pasticcere, nipote della famosissima Fauzia. Un fiume di gente ha affollato in corteo le strade, dalla casa di via Guerrazzi alla Chiesa di Sant’Antonio. In centinaia si sono stretti intorno alla famiglia. Rappresentanti dell’Amministrazione comunale, gli amici del Muraglione del beach soccer e del Viareggio 2014. Anche Luciano Spalletti è venuto a dare il suo saluto. Il tecnico dell’Inter aveva giocato con il papà Gigi nel Viareggio di Mendella, rappresentato da tanti ex giocatori.

Dopo la funzione, il corteo ha raggiunto la Fauzia, la storica pasticceria di famiglia della Passeggiata. Lì la famiglia ha voluto comunque festeggiare i 27 anni di compleanno. Un pensiero felice, tra palloncini, torta e candeline, in mezzo a tanta disperazione e tante lacrime.

Una tragedia familiare che ha commosso una città intera. I genitori, Luigi e Serena, che al momento dell’incidente si trovavano in Sicilia in ferie, hanno sentito tutto il calore dei viareggini. Quasi tutta la Passeggiata ha posticipato l’apertura dei negozi: saracinesche abbassate e poster in ricordo di Alessandro, che tutti conoscevano e amavano.

 

Commenti

1


  1. Una grande famiglia amata da tutta Viareggio e non solo. Che il cielo consoli Serena, Luigi, i nonni tra i quali la mia grande amica Fauzia alla quale ho voluto bene quasi quanto a una mamma quando ragazzina 40 anni fa scorazzavo in passeggiata. Che il cielo accompagni Alessandro che ho visto piccino e che nonostante il benessere è sempre rimasto un ragazzo semplice come tutta la,sua grande famiglia. Vi voglio bene ebpuango con voi Barbara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.