Cyberbullismo, appello a studenti e insegnanti: “Denunciate”

VIAREGGIO - Oltre il 20% degli studenti toscani durante lo scorso anno scolastico hanno dichiarato di essere stati coinvolti almeno una volta o due in fenomeni di bullismo, come vittime o come bulli.

-

Lo rivelano i dati del progetto di ricerca “NoTrap!” della Regione Toscana, sulle 72 scuole secondarie. In Versilia nell’ultimo anno non si sono verificati casi eclatanti, ma il fenomeno è presente e attenzionato dalle forze dell’ordine e dalle istituzioni scolastiche. Al Teatro Eden di Viareggio il gruppo Soroptimist ha riunito centinaia di studenti delle scuole versiliesi per affrontare con l’intervento di esperti, istituzioni e forze dell’ordine i temi del bullismo e cyperbullismo, aggravati dall’utlizzo dei social media e degli smartphone.

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.