Diciotto defibrillatori in scuole e luoghi pubblici

LUCCA - Diciotto defibrillatori nelle palestre delle scuole comunali, medie ed elementari, e nei luoghi pubblici più sensibili per un impegno complessivo di 20mila euro.

-

 È quello sostenuto dall’amministrazione comunale per rendere Lucca un comune cardioprotetto, grazie anche alla sensibilità e alla volontà dei gruppi consiliari di maggioranza e opposizione, che hanno deciso di destinare le proprie risorse economiche per l’acquisto di 5 defibrillatori. Nel segno e nel ricordo di Giorgio Mura, ex consigliere scomparso poco più di due anni fa, nel novembre 2016.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.