Tragedia sul monte Piglione, muore escursionista

PESCAGLIA - Un uomo di 78 anni, Piergiacomo Arcara, residente a Montecatini è deceduto sul versante camaiorese del monte Piglione, nel territorio comunale di Pescaglia.

-

Le ricerche dell’uomo erano scattate nelle prime ore della mattinata, quando l’allarme è stato dato dalla famiglia che non lo aveva visto rientrare a casa dall’escursione in solitaria che aveva annunciato il giorno prima. La macchina dell’anziano era stata trovata parcheggiata nella zona detta “La Grotta”, all’inizio del sentiero. Per le ricerche si era alzato in volo anche l’elicottero Pegaso 3, oltre ai carabinieri di Pescaglia, il personale del comando di Lucca dei vigili del fuoco, un’ Unità Comando Locale, personale della Topografia Applicata al Soccorso del Comando di Pisa e personale del nucleo cinofili dei Comandi di Lucca, Prato e Arezzo, oltre al figlio della vittima, al quale l’uomo aveva segnato il percorso GPS che avrebbe seguito. Purtroppo è stato proprio lui a rinvenire il corpo del padre, in fondo a un canalone di circa 100 metri dove l’Arcara probabilmente è scivolato perdendo la vita.

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.