I profughi e l’accoglienza, storia di un pistacchio | Parla il Vescovo 22/08/2015

Mentre in provincia di Lucca si parla dell'accoglienza dei migranti, Italo Castellani racconta una storia molto particolare.

- 1

Commenti

1


  1. La Giovenca

    193. Combatteteli finchè non ci sia più persecuzione e il culto sia [reso solo] ad Allah. Se desistono, non ci sia ostilità, a parte contro coloro che prevaricano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.