Nasce il premio Voltaire per la saggistica

GATTAIOLA - Presentato il premio Voltaire dedicato agli autori di saggi. Concorso gemello a quello che la Società dei Lettori conferisce ogni anno alle opere di narrativa.

-

premio_voltaire.jpg

Villa Rossi ha fatto da cornice alla presentazione del Premio Voltaire, concorso gemello al Premio dei Lettori assegnato ogni anno dal 1992 ma dedicato agli autori di saggi. Nato da un idea di Francesca Duranti, scrittrice e già fondatrice della Società dei Lettori, il premio si pone l’obiettivo di individuare quei saggi italiani dove dove l’alta qualità si unisca alla semplicità e comprensibilità dell’opera. La giuria valuterà i lavori di nove autori – per il primo anno – che verranno invitati a presentare la loro opera. Primo incontro in programma quello con Sergio Romano che presenterà il libro “morire di democrazia”.
Ogni incontro si svolgerà a Villa Rossi e l’intero progetto sarà finanziato tramite l’iscrizione dei soci e tramite cene alle quali potranno aderire sia i soci che i non soci. La terna dei finalisti verrà scelta, così come per il premio di narrativa, a giugno quando si terrà , in coda alla premiazione dei romanzieri, quella per i saggisti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento