E’ PentaSchio, applausi a Le Mura

BASKET A1 DONNE - Quinto titolo tricolore per le vicentine che vincono nettamente (67-48) anche gara-3. Lucca esce rafforzata dalla sua prima finale scudetto. Ultima partita del capitano Gloria Favilla che lascia dopo 17 anni.

-

2_5_13__le_mura1.jpg

E’ finita come da pronostico, con la Famila Schio che si ricuce lo scudetto sul petto, il quinto della sua storia. Una gara-3 che ha regalato poco spettacolo, ma tanta intensita’. Le neroarancio venete non volevano assolutamente fallire il match-point davanti al proprio pubblico e pur non disputando una partita sontuosa, sono arrivate al successo. Lucca ha creato tanto gioco, come in gara-due, ma anche stavolta il canestro si e’ rivelato quasi un tabu’. Resta il rimpianto e la rabbia di non essere riusciti a riportare la serie a Lucca; la squadra si sarebbe meritata la possibilita’ di giocare nuovamente di fronte al proprio pubblico, quel pubblico fantastico: famiglie, ragazzi e bambini che ha trascinato le biancorosse per tutto l’incontro. In equilibrio i primi cinque di gioco, poi Schio riesce a fare un break approfittando della bassa spinta offensiva di Lucca; di Sottana il 17 a 6 che chiude il primo quarto. Nella seconda frazione la musica non cambia fino al minuto 15, quando Lucca riesce a trovare buone mani da Andrade e Dotto per il 25 a 18. Masciadri e Lavender riportano le orange a +13, mentre i canestri di Ruzickova e Sottana chiudono la frazione sul punteggio di 33 a 20. Nella ripresa si lotta punto a punto, con Gesam Gas che prova a ricucire (Ruzickova e tripla di Dotto), ma ogni tentativo viene rispedito indietro dalle folate di Lavender e Macchi (tripla) per il 42-33 a due minuti dal termine. Di Consolini e Masciadri le bombe del +13 che chiudono il quarto, con il gremito PalaCampagnola in visibilio e la sensazione di aver chiuso definitivamente il match. Nell’ultimo minitempo Schio torna ad essere una macchina infernale ed il divario si dilata fino al 67 a 48 finale. Per Lucca entra anche il capitano, Gloria Favilla, per la sua ultima partita da giocatrice: giusto tributo e riconoscimento per 17 anni di cuore, amore e passione con un’unica casacca, appunto quella biancorossa. Alla fine vince Schio fra il tripudio dei suoi tifosi e le lacrime delle ragazze lucchesi. Vince la squadra piu’ forte, la squadra che ha meritato lo scudetto. Ma Lucca ha fatto un altro passo in avanti entrando ormai di diritto tra le grandi del basket femminile italiano. La gara-tre tra Famila Schio e Gesam Gas Le Mura Lucca andra’ in onda su Noi Tv domenica sera alle ore 21,30 ed in replica lunedi’ alle 15,30.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento