Incendio a centro estetico, arrestato padre della titolare

CAMAIORE - Al termine di complesse indagini il commissariato di Viareggio ha arrestato Floriano Matteucci, 61 anni, di Camaiore, con l’accusa di incendio doloso in concorso con persone da identificare.

-

Sarebbe stato lui ad appiccare le fiamme nell’agosto del 2012 al centro estetico “Tempio di Cleopatra”, gestito dalla figlia. Obiettivo, riscuotere l’assicurazione che era stata stipulata sull’esercizio commerciale e che la figlia, in effetti, si era già attivata per riscuotere.
L’incendio venne appiccato all’alba del 6 agosto dell’anno scorso. Fu subito chiaro che si trattava di un atto doloso. Nel corso delle indagini, la polizia è riuscita e recuperare le immagini registrate dall’hard disk del sistema di videosorveglianza, pur seriamente danneggiato dalle fiamme. La svolta è venuta da lì, perchè dalle immagini si vede Matteucci che insieme ad un complice il giorno prima dell’incendio tenta di spostare la telecamera interna al negozio con un manico di scopa. Non riuscendoci, decide alla fine di togliere l’alimentazione all’impianto, evidentemente per evitare che le telecamere potessero poi inquadrare qualcosa di compromettente. Sempre il giorno prima dell’incendio, si vede anche la moglie di Matteucci che porta via dal negozio diverse confezioni di creme.
Le intercettazioni telefoniche confermavano poi le tesi investigative, facendo emergere che Matteucci si trovava in difficoltà economiche proprio a seguito degli investimenti effettuati per il centro estetico, che poi non si era rivelato un’attività sufficientemente remunerativa. Da qui, secondo gli inquirenti, l’idea di dar fuoco al negozio e riscuotere l’assicurazione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento