Una parata di stelle in piscina

NUOTO - Non solo Federica Pellegrini e Pippo Magnini al 37esimo meeting “Mussi-Lombardi-Femiano”. Tanti azzurri e l’idolo locale Diletta Carli oltre al vicecampione olimpico Kororyshkim. Ma Crisci tuona contro la città.

-

Federica Pellegrini e Pippo Magnini, magari non più coppia nella vita sentimentale ma entrambi stars di prima grandezza nell’ormai imminente “Mussi-Lombardi-Femiano” in programma tra poco più di una settimana, sabato 23 novembre, nella vasca della piscina comunale di Viareggio. La Fede Nazionale e SuperPippo sono però solo l’icerbeg di un cartellone da autentica parata di stelle. Solo tra gli azzurri, o perlomeno atleti che orbitano nel giro della Nazionale, il dinamico organizzatore Giambattista Crisci è riuscito ad arruolare elementi del calibro di Dotto, Giordano, Bizzarri, Galenda, Ranfagni, Pizzetti ed ancora in campo femminile Di Pietro, Gemo, Barbieri, Mizzau, Masini Luccetti. E non mancherà il risvolto internazionale a dar lustro alla manifestazione. Su tutti l’argento olimpico il russo Evgenij Kororyshkim, sontuoso specialista della farfalla. Grande curiosità anche per l’enfan du pay, pardon la femme, Diletta Carli. La ragazza viareggina della Tirrenica Nuoto ha vissuto un 2013 in cui la sua crescita non è stata forse pari alle attese ma è ancora giovanissima, e all’ombra di mostri sacri come la Pellegrini, ha certamente tutte le possibilità per arrivare a notevoli livelli tecnici. Ci crede anche il suo tecnico Adolfo Bonaccorsi. Annotazione finale su un evento la cui organizzazione è sempre più complicata. Le ultime parole di Giambattista Crisci sono perlomeno eloquenti: “Nonostante la città faccia orecchie da mercante cerco di portare a Viareggio un nutrito numero di campioni” ha ribadito il patron della manifestazione che inevitabilmente si sente ogni giorno semrpe più solo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento