Morte Franceschi: a settembre giudizio appello per l’infermiera condannata

VIAREGGIO - Domani è il quinto anniversario della morte di Daniele Franceschi, 33 anni, viareggino, avvenuta nel carcere francese di Grasse il 25 agosto 2010.

-

daniele franceschi

Intanto è ufficiale la notiza che il 21 settembre prossimo si svolgerà presso il Tribunale di Aix en Provence in Francia il giudizio d’appello richiesto da una delle due infermiere,  Stephanie Colonna, condannata ad un anno di reclusione con pena sospesa e un anno di interdizione dalla  professione, mentre l’altra collega Francoise Boselli fu assolta. Il medico Jean Paul Estrade fu condannato dal Tribunale di Grasse ad un anno di reclusione, pena sospesa, nonchè ad un anno d’interdizione dalla professione di medico, per lui niente appello. Cira Antignano, mamma di Daniele Franceschi sarà presente  insieme ai suoi legali, Aldo Lasagna e Maria Grazia Menozzi al processo d’appello e nello stesso tempo chiede ancora la restituzione degli orgnai del figlio, che nonostante le sue richieste e promesse giunte dalla Francia più volte,  non sono mai arrivati in Italia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento