Viareggio, slitta al 29 giugno la sentenza sul riconteggio dei voti elettorali

VIAREGGIO - Slitta al 29 giugno 2016 la sentenza del Tar sul riconteggio delle schede per le elezioni amministrative di Viareggio. È quanto trapelato dall'udienza celebrata questa mattina al Tribunale Amministrativo a Firenze, chiamato a sciogliere i dubbi procedurali emersi in Prefettura a Lucca in fase di riconteggio.

-

concorso-farmacia-Toscana

Sarà lo stesso TAR a decidere a chi assegnare le schede contestate durante i conteggi dal ricorrente Massimiliano Badini e dal sindaco Giorgio Del Ghingaro. (Dunque si capirà solo in sede di sentenza finale se è quanti voti possa recuperare Baldini).
Sulle circa 600 schede che mancavano all’appello si va verso una verifica nelle buste delle elezioni regionali.
Alla prefettura vengono concessi altri 30 giorni di tempo per svolgere le delicate operazioni. Tempi più lunghi per fanno slittare l’udienza finale al 29 giugno, data già simbolica per Viareggio, più di un anno dopo l’elezione del sindaco Giorgio Del Ghingaro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento