L’IMT di Lucca prima in Italia per la qualità della ricerca

LUCCA - La scuola IMT Alti Studi Lucca è prima in classifica nazionale per la qualità della ricerca. Ad attestarlo è l'indagine compiuta da Anvur che ha analizzato la qualità delle pubblicazioni di tutti gli Atenei italiani tra il 2011 e il 2014.

-

IMT Lucca di nuovo ai vertici nazionali. La scuola di Alti Studi si è aggiudicata il primo posto nella classifica italiana per l’originalità, per il rigore metodologico e per l’impatto sulla ricerca scientifica internazionale delle pubblicazioni prodotte nel Campus di San Francesco. La classifica è stata stilata dall’Anvur, l’Agenzia di valutazione delle università, che ha svolto un’attenta analisi sulla qualità delle pubblicazioni offerte da tutti gli Atenei italiani tra il 2011 e il 2014. L’IMT si è piazzata dunque davanti a tutte le altre università italiane, aggiudicandosi un punteggio che la distacca nettamente dalla seconda classificata, la scuola S.Anna di Pisa. Questo risultato conferma ancora una volta l’eccellenza della ricerca portata avanti dalla scuola lucchese, che già nell’edizione precedente aveva ottenuto la prima posizione nel settore delle Scienze economiche. Come spiegato dal direttore, Pietro Pietrini, molteplici i punti di forza che hanno per l’appunto portato a questo straordinario successo.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.