Granaiola apre la tradizione del presepe vivente

BAGNI DI LUCCA - Il Santo Natale si avvicina e nella Valle del Serchio si celebrano tante iniziative di preparazione all'evento più importante per la cristianità. Tra queste i presepi viventi che hanno anche lo scopo di valorizzare antichi borghi.

-

 

Ad aprire la serie, come ogni anno, è il presepe che si anima nelle tre frazioni Bagni di Lucca: Monti di Villa, Pieve di monti di Villa e Granaiola. In questo 2017 è stato il paese di Granaiola, situato a quasi 500 metri di altitudine, da cui si domina una buona parte della Val di Lima, anticamente territorio dei Suffredinghi di Coreglia per poi ritornare successivamente sotto gli Antelminelli.

In occasione del presepe vivente, lungo le vie e le piazze era possibile apprezzare bontà locali ma anche rivivere alcuni dei lavori del passato che è possibile apprezzare solo grazie a queste rievocazioni. La manifestazione è stata organizzata dal comitato formato dalle tre frazioni che ha come scopo principale la promozione e la vitalità di questo paesi, ricchi di storia e di tradizione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.