Musica troppo alta: 24 sanzioni nei locali

PIETRASANTA - 24 sanzioni sono state elevate dall'inizio dell'estate tra il centro storico ed il litorale per musica troppo alta e valutazione di impatto acustico mancante.

-

I locali, in particolare bar e pub, raggiunti dalle sanzioni – alcuni più volte – così come previsto dall’ordinanza 75 del 13 agosto 2014 disturbavano la quiete pubblica precludendo la possibilità di riposo dei cittadini. Cittadini che avevamo più volte sollecitato, anche tramite esposti e numerose segnalazioni, un intervento della Polizia Municipale.

“Non siamo contro i locali che investono e sono intraprendenti nell’organizzare eventi ed iniziative, ne siamo contro i residenti che si lamentano per la musica alta” – spiega Andrea Cosci, Assessore alla Polizia Municipale. “Siamo a favore di una convivenza che tuteli, nel rispetto delle regole, la collettività. Anche questo, secondo noi, è un principio del decoro. La diffusione della musica è consentita all’interno dei locali ma entro certi limiti e nella misura in cui non diventa disturbo della quiete pubblica”

Per l’assenza della valutazione di impatto acustico le sanzioni sono di 1.000 euro mentre in caso della violazione relative alla diffusione della musica partono da 100 euro per la prima violazione, per salire a 200 per la seconda violazione contestata ed arrivare fino a 500 per la terza e successive.

Pugno duro intanto anche sulla sosta selvaggia. Solo nell’ultimo weekend 260 sanzioni sono state elevate dalla Polizia Municipale tra centro e Marina per auto e motocicli in divieto di sosta.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.