Consorzio Bonifica, nuova sfida Ridolfi-Angelini; da domani si vota

LUCCA - Sabato prossimo, 6 aprile, si vota per il rinnovo dell'assemblea del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord, che cura l'esercizio e la manutenzione delle opere pubbliche di bonifica (si parla quindi di sicurezza idraulica, impianti di irrigazione e tutela del patrimonio ambientale e agricolo).

-

Hanno diritto al voto i circa 356mila proprietari di immobili che ricadono sul territorio di competenza del consorzio e che pagano il tributo di bonifica.

Si vota dalle ore 9 alle 19 in circa ottanta seggi che saranno allestiti in tutto il comprensorio di competenza. Sarà possibile votare anche nella giornata di venerdì 5 aprile, sempre dalle ore 9 alle ore 19 ma esclusivamente nelle sedi consortili.  Per maggiori informazioni sui seggi e le modalità di voto è possibile consultare il sito internet del Consorzio.

Il sistema elettorale è articolato in tre sezioni. Nella prima vota chi paga un tributo di bonifica fino a 67,5; nella seconda chi paga fino a 419,6 euro; e nella terza chi paga oltre questa cifra.

Due le liste che si fronteggiano. La lista, “Ambiente, sicurezza e sviluppo”, è guidata dal presidente uscente del Consorzio, Ismaele Ridolfi, che è anche capolista nella prima sezione. Capolista nella sezione 2 è l’ex consigliere comunale a Bagni di Lucca Umberto Bartoli, nella sezione 3, l’imprenditore nel settore alimentare della Valle del Serchio Rolando Bellandi.

La lista, “Insieme per il territorio”, fa capo invece a Fortunato Angelini, ex presidente del consorzio Versilia – Massaciuccoli. Anche lui è capolista nella sezione 1. Nella sezione 2 capolista è invece l’ex sindaco di Camaiore Giampaolo Bertola, nella 3 Pietro Casali imprenditore nel settore agricolo a Massarosa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.